GEOPURE, doccia da campo dove c’è scarsità d’acqua

Geopure è una doccia da campo particolarmente adatta in situazioni di scarsità d’acqua o dove il trasporto della stessa risulta complicato e oneroso. È stata appositamente sviluppata per offrire un elevato numero di lavaggi garantendo sempre un buon livello sanitario.

Per un primo utilizzo della doccia è necessario riempire il serbatoio con 20 litri d’acqua. Effettuata questa operazione Geopure funziona grazie a un riciclo continuo dell’acqua utilizzata che viene purificata e permette dai 10 a 20 lavaggi nell’arco della giornata, per un periodo di circa 30 giorni.

La manutenzione principale è qualche rabbocco d’acqua da effettuare nelle fasi iniziali di utilizzo.

Vantaggi e caratteristiche
Basso consumo di energia: autonomia di funzionamento con impianto fotovoltaico
Compatta e leggera, aperta ha una altezza di 2,26 m
Funzionamento fuori rete idrica
Nessun scarico d’acqua sporca sul sito
Comfort: flusso e pressione dell’acqua come in una doccia domestica
Monitoraggio continuo della qualità dell’acqua
Ultrafiltrazione nanometrica
Sterilizzazione UV – Filtro anti-legionella
Interfaccia di controllo
Sistema di allarme
Consumo 250 W in funzionamento, 100 W in standby (24 VDC)
Iluminazione a LED opzionale
Peso doccia: 65 kg
Dimensioni: 102(L) x 60(P) x 70(H) cm
Descrizione
Codice
NSN
Geopure, doccia da campo
GEOPURE
disponibile a richiesta
GeoPack, impianto fotovoltaico (autonomia energetica): 3 pannelli solari + 2 batterie + 1 caricabatterie
GEOPACK
disponibile a richiesta